Tacco12 di Pandora

5.00 su 5

15,90

COD: 0061 Categoria: Venus

Descrizione

Tacco12: L’idea travolgente di un gruppo di amiche milanesi di scrivere un libro, racconti di vita vissuta nascosti nei cassettini della memoria, piccole vendette di una borghesia milanese “sgangherata” colpita dalla pandemia. Tutto è da prendere per gioco, nulla è serio, tranne il colpo di scena finale…

ISBN-13:  9791280628190

Informazioni aggiuntive

Peso 0.2 kg
Pagine

128

1 review for Tacco12 di Pandora

  1. 5 su 5

    “Tacco12” un quadro avvincente e brioso per scoprire mille volti di donna

    di Alessandra Tuzza
    per Incipit Sistema Comunicazione

    Tacco12, l’ultima fatica di Pandora, alias Giulia Perri, edito da Di Leandro&Partners, è un affresco simpatico, moderno, con tempi incalzanti, di un mondo femminile tutto da gustare. Vite normali di donne attuali ed in carriera prese dalle sfide quotidiane per farsi strada in un modo ancora molto al maschile.
    Donne non giovanissime ma tutte un po’ fanciulle dentro, emblemi di un femminile complicato e sfaccettato. Un affresco non sempre positivo ma sicuramente intrigante. Donne in guerra per la carriera pronte a tutto in ufficio ma all’improvviso molto lievi e indifese dal punto di vista sentimentale; sempre alla ricerca di un principe che è sempre meno azzurro e spesso diventa ovvio, noioso e quasi sempre bugiardo ed ondivago, di cui forse, alla fine, è meglio fare a meno.
    Un romanzo che scorre veloce tra un racconto e l’altro. Una narrazione che si narra da sé attraverso i racconti scambiati al Bar Vittorio da un gruppo di amiche della borghesia milanese. Donne, quasi amiche, che contrariamente alle loro eroine, non hanno molto da fare e si sfidano a scrivere un racconto di gruppo per ingannare il tempo e magari divenire famose.
    Un racconto al femminile un po’ piccante, quasi un contenitore di storie e di idee ma anche un affresco di vita quotidiana che le autrici scelgono provocatoriamente di intitolare Tacco12… e Tacco12 si legge, con i suoi 13 racconti di vita, senza noia e sempre con la voglia di scoprire come va a finire alla Zitella un po’ attempata o alla Grafologa mancata… o ancora alla simpatica Topo Gigio e via dicendo. Sino al conclusivo MI/BO/MI tutto da gustare dolce ed amaro al tempo stesso.
    Molto è merito di una narrazione briosa che riesce a conquistare il lettore come fosse un copione cinematografico. Giulia Perri ha una penna piacevole e veloce. Lei stessa chiacchierando dei suoi personaggi narranti li presenta senza troppi fronzoli definendole in breve: “Beh in questo caso sono tutte donne della borghesia milanese volutamente nulla facenti (intendo come lavoro) delle privilegiate anche un pò stronze. Però fragili e bisognose di un sogno d’amore, di piccole vendette inutili. Questo è un tipo di donna che non vuole fare squadra, che vede nelle altre delle rivali, sempre in competizione. Ma dovendone parlare metterei l’accento sulla comicità al femminile, sulla leggerezza che dovremmo privilegiare”. Una narrazione, che con leggerezza, quindi, vola via sulle cose, senza essere mai superficiale, anzi a volte riuscendo ad essere intimistica. Alla fine, un romanzo tutto da scoprire che ci meraviglia con un quadro inatteso e serio, che alla fine ci riporta con veridicità a questi due ultimi anni di pandemia, che ci hanno tutti un po’ cambiato e forse anche incattivito.
    Non è invece per nulla cattivo lo scopo di Tacco12 anzi. I proventi delle vendite saranno devoluti per ROSE l’Associazione Ricerca Oncologica Sperimentale Estense, cui Pandora, alias Giulia Perri, ha deciso di contribuire nell’ambito del progetto delle donne Avvocato WILL, World Independent Lawyers League, un network internazionale che ha abbracciato la causa della ricerca oncologica e sta promuovendo il libro di Pandora.

    #incipitsistemacomunicazione
    #https://a-rose.it
    #www.willleague.

Aggiungi una recensione